Il Treno delle arance e la RESSUD

Il treno delle arance e la RESSUD

Ma prima un intermezzo: I RESSUDici

 

Ma cos’è l’Economia Solidale? Abbiamo le 10 colonne (dell’ES) che ci segnano i passi

Ma poi ognuno dovrà darne la propria interpretazione pratica

Noi (RESSUD) stiamo provando, faticosamente e non senza strappi, lacerazioni, fraintendimenti, sofferenze, ad interpretarla cercando di condividere i rispettivi mercati e di attuare quelle azioni che possano “allargare la torta”, della consapevolezza e degli acquisti, permettendo così ad altri di accedervi

I SIP (Sbarchi In Piazza) hanno quest’obiettivo, il CARTO-SIP, figlio maggiore dei SIP, inserisce il tema e lo approfondisce nelle scuole, e così via

Uno strumento complesso, nonchè obiettivo intermedio, è Il Treno delle Arance, sul quale vorremmo far salire, due volte al mese, tutte le produzioni solidali del SUD, per essere poi distribuite, via via, su gomma, a partire da tutti gli snodi ferroviari opportuni del CENTRO-NORD, fino alla Francia e al Belgio? Chissà…

Tre condizioni per la realizzazione di questa utopia(?):

  1. Una forte aggregazione tra i produttori del SUD, su un comune obiettivo
  2. Un notevole coordinamento dei distretti del CENTRO-NORD
  3. Una logistica puntuale, efficiente e ben coordinata

Notevoli i vantaggi, in termini di risparmio ambientale, di creazione di posti di lavoro, di crescita delle relazioni, sud-sud, nord-nord, sud-nord

Notevoli anche le difficoltà, soprattutto dentro di noi…….

Le supereremo!

…..continua…..dopo…..