Per richiedere i prodotti

Se vuoi saltare la descrizione dei tre tipi di spedizioni possibili, vai direttamente alla pagina per gli acquisti e poi registrati

Altrimenti, per avere i nostri prodotti, ci sono tre modalità:

  • TIR: se fate parte di un gruppo, GAS o non GAS, e volete ricevere una quantità pari o superiore alle 40 casse (circa 480 Kg) potete fare una richiesta a mezzo TIR. Si tratta di una forma di spedizione certamente più conveniente. Tanto di più. Per prima cosa non si pagano extra di spedizione, quindi il prezzo è quello di listino. In oltre avete accesso agli sconti, che crescono al crescere della richiesta ed esponenzialmente se vi coordinate tra gruppi. E coordinandovi riuscite anche a ridurre la gestione e a fare (per esperienza) belle feste e ottimi incontri.
    Approfondisci la spedizione con il TIR - leggi le istruzioni per ricevere col TIR

  • Cassa Postale: é una spedizione a domicilio che ha un costo di spedizione. Va bene per chi intende fare una prova dei prodotti o per chi consuma a livello familiare. Una cassa pesa 27 Kg netti e costa dai 58 euro in su a seconda del contenuto. Le casse sono caratterizzate dal codice "ACP0_" sul listino.
    Approfondisci la spedizione con cassa postale 

  • Corriere: anche questa è una spedizione domiciliata con un costo extra di spedizione. Consiste in pedanino da 8 - 24 casse in cui potete richiedere i prodotti ai prezzi e formati di listino ai quali si aggiungono 45 cent al Kg.
    Approfondisci la spedizione via corriere. 

Non amiamo ricevere "ordini".
Per questo preferiamo chiamare "gentili richieste" le vostre richieste d'acquisto.

Se avete problemi o difficoltà vi invitiamo prima di tutto a rileggere la guida. Se le difficoltà persistono contattate

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

e, qualora mai Piangovi passasse per la testa l'insana idea di chiederci un'integrazione alla vostra gentile richiesta, dopo che l'avete inserita sul sito, Triste prima, per favore, leggete qui

grazieOcchiolino