Articoli

Vincenzo Di Dio

02/04/2019


Mi chiamo Vincenzo di dio, ho 29 anni, sono diplomato come perito turistico. per circa 5 anni ho vissuto fuori dalla mia terra, tra università in marketing pubblicitario ed Erasmus.


Nel 2014, rientrato in sicilia, sono ritornato a frequentare gli amici di una volta!! Tra questi Michele Russo, socio del Consorzio,,che fin da subito mi chiese in che condizioni si trovasse la mia tenuta di famiglia. L'avevo a dir poco dimenticata e per questo, dopo 10 anni d'assenza, decisi di controllare la situazione....la maggior parte degli ettari si presentava in totale abbandono, compreso un ettaro di vigneto con età ventennale ed in produzione.!

Per questo, sotto supervisione e controllo dell'amico Beppe del consorzio delle galline felici,  fu deciso di provare a confezionare ed incassettare un'uva in totale abbandono ma con ottimi frutti sulle viti. Era il 2016. Non importa il guadagno ricavato, ma l'ottimo risultato raggiunto anche su quei piccoli acquisti durate ottobre e novembre.

La vendemmia del 2019 sarà la quarta col consorzio delle galline felici e ne sono molto contento..


Altre mie esperienze con le Galline:

- la fiera a Bergamo insieme a Vincenzo Vacante: è stato molto importante per me esserci stato

- i progetti super interessanti del FicoS (speriamo che tutto sia possibile)


Quest'anno purtroppo un furto di 2 filari ci ha portato una perdita nelle nostre tasche, ma, con l'aiuto del consorzio tramite una donazione di mille euro, sono riuscito a recuperare il 60% della tenuta, tra l'altro trapiantando piu di 30mila piante di ortaggi, cresciuti con coltivazione naturale e con attrezzi riciclati in azienda (ho provato a ridurre al minimo le spese)

In tutto ciò devo pur sempre ed anche ringraziare il lavoro di mio padre, agrotecnico con esperienza di più di 40 anni in questo settore immenso e ricco di lavoro.

Ed il nostro voglio ricordare che però è un gioco-lavoro perchè se ci divertiamo sicuramente saremo tutti più ''felici'' di raggiungere i nostri obiettivi!


Spero a presto ed un saluto agli amici delle galline felici